Roma
Concorso Referendario Corte dei conti

Venerdì 08/11/2019



Conference Center Sala di Rienzo - Sala Meeting
Roma - Piazza Cola di Rienzo 80/a


Giuffrè Francis Lefebvre mette a disposizione delle borse di studio, a copertura totale o parziale della quota di listino, dedicate a giovani professionisti.
Per concorrere all’assegnazione è necessaria una votazione di laurea non inferiore a 105/110 e non aver superato i 30 anni di età.
E’ possibile candidarsi entro il 21 ottobre 2019, inviando i seguenti documenti a formazione@giuffrefl.it:
• certificazione di laurea (è sufficiente anche autocertificazione)
• curriculum vitae
• certificazione di abilitazione professionale, diploma di specializzazione per le professioni legali e di master eventualmente conseguiti (è sufficiente anche autocertificazione).

Il corso è diretto ad approfondire gli istituti rilevanti ed i temi nevralgici delle materie del concorso (responsabilità amministrativa, processo contabile, contabilità e controllo, diritto civile/commerciale e diritto amministrativo), attraverso una rigorosa analisi dei principi generali e delle applicazioni pratiche, evidenziando tutti i possibili collegamenti interdisciplinari e prestando particolare attenzione alla giurisprudenza più attuale.
Si vuole preparare il futuro magistrato contabile a familiarizzare con le tecniche di analisi dei sistemi normativi e di redazione dell'elaborato, consentendogli di ottenere una preparazione esaustiva e specifica, nonché di acquisire una tecnica di ragionamento e una capacità di sviluppo della scrittura giuridica, elementi imprescindibili per competere con successo nelle prove del concorso.
Le materie sulle quali verterà la prova scritta – e ben note ai corsisti – contengono una vasta gamma di argomenti da approfondire e collegare, ma non mancherà una “lente di ingrandimento” proprio sulle tematiche cruciali di ciascun ramo del diritto di interesse concorsuale.
Il metodo di insegnamento adottato – basato sull'interpretazione dottrinale e giurisprudenziale e sull'effettuazione di prove simulate – è finalizzato a realizzare la crescita, oltre che del patrimonio di conoscenze, anche delle capacità del partecipante di analisi sistematica. L’obiettivo è quello di fornire gli strumenti per poter redigere qualsiasi elaborato, anche laddove la traccia non fosse stata oggetto di studio, e per affrontare altri concorsi pubblici.
Le lezioni sono chiare, mirate, essenziali e affrontano ogni tema in modo conciso, schematico e concreto, centrando il punto di ogni questione oggetto di analisi.

PROGRAMMA


Il corso prevede n. 23 incontri suddivisi in lezioni con approccio pratico, prove simulate intermedie, approfondimenti seminariali e simulazioni d’esame in prossimità del concorso,

per un totale di n. 115 ore di formazione nelle materie oggetto del concorso, con focus sulle tematiche che potrebbero costituire le tracce delle prove scritte.

Sono previste ESERCITAZIONI INTERMEDIE sulle materie del concorso e SIMULAZIONI CONCORSUALI IN AULA prima del diario d’esame con successiva correzione individuale e personalizzata da parte dei componenti del corpo docente

(i docenti selezioneranno casi su questioni nodali e su temi di particolare attualità).