Milano
Direttiva IDD. Nuove regole per la distribuzione assicurativa

Martedì 16/04/2019



Il framework normativo costituitosi attorno alla Direttiva 2016/97 (c.d. “Direttiva IDD”), divenuta applicabile il 1 ottobre 2018, ha modificato il contesto di riferimento relativo alla distribuzione di prodotti di assicurazione e l’impianto organizzativo dei soggetti che li creano e/o offrono.
Il rafforzamento delle misure di protezione della clientela ha imposto il ridisegno della stessa definizione di “distribuzione assicurativa” nonché una rivisitazione di regole e regimi di responsabilità di produttori e intermediari, anticipando il livello della tutela del contraente e dell’assicurato già nel corso della realizzazione del prodotto (nuovi requisiti di “governo e controllo dei prodotti”). È stata inoltre condotta una rivalutazione del perimetro e merito delle regole di comportamento. Infine, è stato introdotto un set di regole supplementari, mutuate dalla regolamentazione del settore dei mercati finanziari, applicabili ai prodotti di investimento assicurativi; per i prodotti in questione è prevista una puntuale ripartizione dei poteri di vigilanza tra IVASS e CONSOB.
In seguito all’analisi preliminare del nuovo quadro normativo e regolamentare di riferimento (con cenni a recenti filoni normativi di settore, quali cc.dd. “Direttiva MiFID II” e “Regolamento PRIIPs”), sarà dunque riservato ampio spazio alla presentazione dei dettagli della nuova disciplina.

PROGRAMMA


INTRODUZIONE E RAPPORTI CON PRIIPS E MIFID II
• Direttiva IDD:
- Framework normativo europeo e nazionale
- Principali novità, obiettivi e implementazione in Italia
• Altri recenti filoni normativi di interesse: MiFID II e PRIIPs

NUOVA DEFINIZIONE DI “DISTRIBUZIONE ASSICURATIVA”
• Dalla “intermediazione assicurativa” alla “distribuzione assicurativa”
• Intermediari a titolo accessorio ed esclusioni
• “Segnalazione” 

I REQUISITI IN MATERIA DI GOVERNO E CONTROLLO DEL PRODOTTO (“PRODUCT OVERSIGHT AND GOVERNANCE”)
• Contesto normativo, finalità e scopo
• Produttori e intermediari di prodotti assicurativi
• Profili organizzativi e rapporti fra soggetti interessati
• Rapporti tra “POG IDD” e “product govenance MiFID II”

REQUISITI ORGANIZZATIVI E REGOLE DI CONDOTTA: LE NOVITÀ INTRODOTTE DALLA IDD
• Valutazione delle richieste ed esigenze del cliente
• Consulenza imparziale e non
• Informativa pre-contrattuale
• Regole in materia di remunerazione e incentivazione
• Conflitti di interesse: particolarità nel recepimento italiano

DAI “PRODOTTI FINANZIARI EMESSI DA IMPRESE DI ASSICURAZIONE” AI “PRODOTTI DI INVESTIMENTO ASSICURATIVI”
• Evoluzione normativa nazionale e comunitaria
• Richiami a MIFID II
• Ripartizione dei poteri di vigilanza tra IVASS e CONSOB
• Regole supplementari per la distribuzione:
- Valutazione di adeguatezza e appropriatezza
- Incentivi
- Informativa al contraente e rapporto con il Regolamento PRIIPs
• Qualche recente intervento della giurisprudenza
• Arbitro assicurativo

QUESTION TIME E VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI
Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili, i partecipanti potranno formulare casi e quesiti specifici, anche tramite preventivo invio.