WEBINAR
IL DIRITTO ALIMENTARE Principi, regole e profili di responsabilità

Venerdì 05/11/2021



Il diritto alimentare costituisce oggetto di una sempre maggiore attenzione non solo per la complessità e molteplicità, spesso caotica, delle norme che disciplinano la produzione e commercializzazione ma anche per la dimensione europea e internazionale che la produzione e distribuzione di cibi hanno assunto.
ll corso approfondisce gli aspetti giuridici più importanti del diritto agroalimentare, con lo scopo di fornire ai partecipanti gli strumenti concettuali, normativi e operativi necessari per affrontare le problematiche legali più frequenti in un settore così delicato, sia per la completezza di analisi dei profili giuridici sia per la sua interdisciplinarietà.
Dopo una disamina del quadro legislativo di riferimento, il corso affronterà le principali questioni giuridiche connesse alle vari fasi dell’attività transnazionale di produzione, commercio e vendita dei prodotti agroalimentari: dalle regole sulla produzione a quelle in materia di etichettatura; dalla normativa sanitaria e ambientale a quella doganale; dalla disciplina della responsabilità civile del produttore a quella del venditore e dell'intera filiera nei confronti del consumatore finale.
Il Corso offre ai partecipanti una visione completa che sappia coniugare l’aspetto teorico con quello pratico anche tramite casi concreti presentati dagli esperti, dedicando, altresì, ampio spazio al confronto e all’interazione in aula, così da consentire ai partecipanti una puntuale e concreta applicazione della materia.
Sono previste alcune pause durante il webinar.

PROGRAMMA


Il webinar verterà sui seguenti argomenti:

• I principi e le regole del diritto alimentare
• Le istituzioni e le fonti nazionali, europee ed internazionali
• La classificazione dei prodotti alimentari
• I prodotti di frontiera: il caso della cannabis sativa L.
• La tutela del consumatore di alimenti
• L’etichettatura dei prodotti alimentari: principi generali, menzioni obbligatorie, indicazioni nutrizionali e relative condizioni di applicazione
• L’indicazione nutrizionale volontaria: dal Nutriscore francese alla Nutrinform Battery italiana
• I segni distintivi e la pubblicità dei prodotti alimentari
• Gli strumenti alternativi di tutela dei consumatori: l’Osservatorio permanente della pubblicità del Codacons
• Il Made in Italy come strumento a sostegno di strategie competitive per il mercato: disposizioni in materia di etichettatura e di qualità
• DOP, IGP, STG ed altri segni di qualità
• La certificazione biologica degli alimenti
• Novel foods e New breeding techniques. Il quadro disciplinare nell’UE: obiettivi, rischi e vantaggi
• L’igiene e la sicurezza degli alimenti. Aspetti dell’autocontrollo aziendale e la responsabilità del produttore
• La disciplina penale del settore agro-alimentare: i delitti contro la salute pubblica, l’industria e il commercio
• Il progetto di riforma dei reati in materia agroalimentare
• Come garantire l’equilibrio fra dinamiche di mercato, tutela della salute, sostenibilità ambientale
• I materiali destinati al contatto con gli alimenti e gli imballaggi
• Le pratiche commerciali sleali nelle filiere agroalimentari
• I criteri ambientali minimi negli appalti pubblici dei servizi di ristorazione
• La comparazione tra le legislazioni del mercato europeo e quelle dei mercati emergenti.