WEBINAR
L’OSINT e la ricerca di informazioni in rete per il professionista del diritto

Lunedì 05/07/2021



La ricerca di informazioni su persone, eventi e luoghi è un'attività fondamentale del professionista del diritto, che oggi dispone dell'accesso a fonti liberamente consultabili in rete; tuttavia tali notizie, per poter essere prodotte in giudizio in sicurezza, devono essere il frutto di corrette tecniche di ricerca, che correlino e analizzino i dati pubblicamente presenti in rete.
L’OSINT (Open Source Intelligence) è la disciplina che consente, tramite processi e tecniche specifiche, di trasformare un insieme di notizie, reperibili su fonti aperte, in informazioni.
Nel webinar si affronteranno tre temi specifici: i) una disamina, soprattutto metodologica e pratica, dell’OSINT e delle strategie di ricerca di informazioni liberamente disponibili in rete; ii) un approfondimento su come difendersi dall’OSINT, ossia su come lasciare meno tracce possibili della nostra attività in rete per evitare di essere tracciati o di rilasciare informazioni che potrebbero, un domani, sollevare problemi di sicurezza o di reputazione, e iii) come produrre in giudizio in maniera corretta (sia in ambito civile sia in ambito penale) i risultati delle nostre ricerche.
La trattazione degli argomenti sarà suddivisa in alcuni segmenti, seguiti da un breve confronto con il docente con possibilità di formulare quesiti. Sono previste alcune pause durante il webinar.

PROGRAMMA


Il webinar verterà sui seguenti argomenti:

LUNEDÌ 5 LUGLIO
RICERCARE LE INFORMAZIONI
• Introduzione all’OSINT e alle sue metodologie
• La ricerca di informazioni online (su fonti aperte) e la loro correlazione
• La generazione di nuove informazioni dai dati recuperati
• I software più comunemente utilizzati per attività di OSINT professionali
• L’analisi delle reti sociali degli individui
• Alcuni esempi di OSINT: nel diritto di famiglia, nella repressione alle frodi, nel diritto penale e nelle investigazioni

LUNEDÌ 12 LUGLIO
NASCONDERE LE PROPRIE INFORMAZIONI ED EVITARE IL TRACCIAMENTO
• L’OSINT “difensivo” e la protezione delle nostre informazioni in rete
• Il “non lasciare tracce” nelle nostre attività in rete
• La navigazione anonima e l’uso di sistemi di cifratura delle comunicazioni e dei dati

LUNEDÌ 19 LUGLIO
LA PRODUZIONE IN GIUDIZIO DELLE INFORMAZIONI E DELLE FONTI DI PROVA
• La produzione in giudizio delle informazioni recuperate con attività di OSINT e delle fonti di prova digitali
• L’utilizzo di tali informazioni nel giudizio civile
• L’utilizzo di tali informazioni nel giudizio penale
• La casistica e la giurisprudenza in Italia e all’estero