Roma
Il ricorso per cassazione penale

Venerdì 28/02/2020



Conference Center Sala di Rienzo - Sala Borrelli
Roma - Piazza Cola di Rienzo 80/a


Il ricorso per cassazione nel ramo penale ha raggiunto, ormai da anni, un livello di “criticità” tale da aver assecondato un proliferare di riforme, linee giurisprudenziali e prassi applicative, tutte orientate a “filtrare” la maggior parte delle impugnazioni, secondo criteri particolarmente rigorosi, anche se non sempre informati ad armonia di sistema ed omogeneità di risultati.
Scopo del corso è quello di fornire le principali coordinate teoriche e pratiche per poter impostare una impugnazione ineccepibile quanto a presupposti di ammissibilità e persuasiva nel merito, specie in considerazione della ontologica diversità delle tipologie di ricorsi che possono interessare il ramo penale: diversità che, ovviamente, si riverberano sulla forma e sulla struttura del ricorso e che presentano “trabocchetti” e insidie che vanno attentamente scandagliati, anche attraverso un puntuale esame dei più significativi contributi giurisprudenziali. Saranno illustrate inoltre sia le principali novità legislative in materia, con particolare riguardo alla riforma Orlando (legge n. 103/2017), sia quelle provenienti dai più recenti indirizzi giurisprudenziali della Corte di legittimità.

POSSIBILITÀ DI ACQUISTO COMBINATO CON IL TESTO R. BRICCHETTI/G. CANZIO “LE IMPUGNAZIONI PENALI” AL COSTO DI € 320,00 + IVA* (€56,10) entro il 30 gennaio 2020.
*IVA sul volume assolta dall'Editore.

Per usufruire di questa offerta contattateci allo 02/38089419 o all'indirizzo e-mail formazione@giuffrefl.it

PROGRAMMA


• Il ricorso per cassazione in relazione alle disposizioni generali in tema di impugnazioni
• Modalità generali di stesura e di presentazione del ricorso. Ordine e redazione dei motivi
• Il protocollo d’intesa tra Corte di Cassazione e Consiglio Nazionale Forense
• I procedimenti in pubblica udienza e in camera di consiglio
• I vizi denunciabili ex art. 606 c.p.p.
• In particolare: violazione di legge e violazione di legge processuale
• In particolare: il vizio di motivazione
• Travisamento della prova
• In particolare: mancata assunzione di una prova decisiva
• I limiti alla ricorribilità di cui all’art. 606 c.p.p.
• Specificità del ricorso
• Autosufficienza del ricorso
• Interesse a ricorrere
• Il discrimine tra motivi in fatto e in diritto
• L’inammissibilità e le sue conseguenze
• Assegnazione del ricorso alla 7^ Sezione
• Procedura “de plano”
• La “doppia conforme” e le sue conseguenze
• Il ricorso nel caso di doppia difforme: reformatio in peius e reformatio in melius
• Limiti di ricorribilità a seguito di patteggiamento
• Limiti di ricorribilità a seguito di concordato in appello
• Ricorsi in materia cautelare personale
• Ricorsi in materia cautelare reale
• Ricorso avverso provvedimento abnorme
• Ricorso straordinario per errore materiale o di fatto
• Il ricorso avverso provvedimento emesso in sede di rinvio: il sindacato sul rispetto del principio di diritto di cui all’art. 627 c.p.
• Il giudicato parziale e progressivo