WEBINAR
IL RAPPORTO DI LAVORO NEL NUOVO CODICE DELLA CRISI D’IMPRESA

Venerdì 05/03/2021



Il Legislatore ha fornito una nuova e complessa regolamentazione della crisi di impresa e previsto una serie di strumenti d’ausilio per il difficile bilanciamento tra gli interessi dell’impresa, dei creditori istituzionali e dei lavoratori.
I quattro appuntamenti si propongono di evidenziare i cambiamenti nella gestione del rapporto di lavoro, alla luce delle disposizioni del nuovo codice della crisi di impresa.
In particolare, i primi due incontri illustreranno l’iter del rapporto di lavoro a seguito dell’apertura della procedura di liquidazione giudiziale. Inoltre, sarà dato spazio anche alle nuove disposizioni in materia di trasferimento dei lavoratori in sede di procedura concorsuale.
Nei due incontri successivi sarà illustrato il meccanismo del Fondo di Garanzia dell’Inps, le varie problematiche sorte a seguito delle molteplici modifiche apportate dal legislatore alla disciplina delle procedure concorsuali, non sempre raccordate con l’esiguo corpus delle norme istitutive del medesimo Fondo.
L’obiettivo degli incontri è offrire occasioni di confronto sulle questioni più dibattute nella prassi e nella giurisprudenza.

PROGRAMMA


Comitato scientifico: prof. Temistocle Bussino, prof. avv. Riccardo Del Punta, prof. avv. Pietro Ichino, prof. avv. Arturo Maresca 
Coordinamento scientifico: prof. Temistocle Bussino

Il corso avrà la durata di 12 ore e verterà sui seguenti argomenti:

I - incontro
5 marzo 2021 – dott. Filippo D’Aquino
Perché il Codice
  • Obiettivi e Attori del codice
  • Differenza tra concordato, liquidazione giudiziale e altri strumenti
Rapporti di lavoro pendenti e CCI (artt. 189 – 190 CCI)
  • Il regime di sospensione
  • Il subentro nel contratto e il «silenzio-scioglimento»: modalità ed effetti
  • La proroga del regime di sospensione: presupposti ed effetti
  • La disciplina operante in sede di esercizio provvisorio
  • La NASPI
I rapporti esauriti e i giudizi in corso
  • Cause in corso e rapporti con il procedimento di ammissione allo stato passivo
  • Liquidazione giudiziale e tutela reale
Il procedimento di ammissione allo stato passivo
  • Documentazione probatoria (prospetti paga, CUD)
  • I crediti del lavoratore e il riconoscimento del privilegio (retribuzione, crediti risarcitori, ferie non godute, r.o.l., indennità di maternità, prestazioni occasionali, rimborsi spese)
  • Rapporti in corso e prededuzione
  • T.F.R.
  • Contributi obbligatori e previdenza complementare
Il soddisfacimento del credito in sede di riparto
  • La surroga INPS (art. 230, comma 2, CCI)
  • Insinuazione al passivo del lavoratore e cessionario del quinto dello stipendio
Transazione fiscale e contributiva

II - incontro
18 marzo 2021 - dott. Francesco Geria
Le procedure concorsuali dopo il D.lgs n. 12/2019
  • Le procedure di allerta per debiti previdenziali e la ristrutturazione dei debiti contributivi e assistenziali;
  • La fase interna di incubazione della crisi
  • Il ruolo dei creditori pubblici qualificati
  • L’intervento dell’OCRI
  • I rapporti pendenti
  • I professionisti incaricati
Lo svolgimento della procedura e delle sue fasi
  • L’esercizio provvisorio o la continuità dell’attività: gestione rapporti di lavoro e relativi adempimenti
  • Il Durc nel concordato
  • Il riparto parziale e finale della procedura e gli adempimenti (Cu, mod. 770, LUL).
  • Le controversie di lavoro nelle procedure concorsuale (giudice delegato o del lavoro?)
La tutela dei lavoratori nei trasferimenti d’impresa alla luce delle modifiche del CCII
  • La nozione di trasferimento d’impresa
  • Le procedure da seguire in caso di trasferimento dei lavoratori
  • Aspetti contrattuali e retributivi
  • Aspetti contributivi e previdenziali
  • Le tutele in caso di licenziamento
  • Le fattispecie di affitto e cessione di azienda
  • La retrocessione dell’impresa alla procedura concorsuale ex art. 104 LF
  • Il WBo (workers buyout)

III - incontro
25 marzo 2021 - avv. Aldo Tagliente
Il Fondo di Garanzia Inps per il TFR ed i crediti retributivi
  • La disciplina comunitaria, la normativa nazionale e la prassi amministrativa
  • Natura dell’obbligazione del Fondo
  • Crediti oggetto della garanzia
  • Presupposti per l’intervento del Fondo
     ▪ cessazione del rapporto di lavoro
     ▪ inadempimento datoriale ed accertamento del credito
  • Datore di lavoro soggetto a procedure concorsuali
  • Datore di lavoro non assoggettabile a procedure concorsuali
  • Legittimazione attiva del cessionario, del committente e del terzo
  • Trasferimento di azienda

8 aprile 2021 - avv. Silvano Imbriaci
Fondo di Garanzia e surroga INPS
  • I rimedi ordinari
  • La domanda di ammissione al passivo dei crediti retributivi in surroga
  • Questioni probatorie
La destinazione del TFR (art. 8, comma 7, D. Lgs. n. 252/2005)
  • Il Fondo di Tesoreria
  • Fondo di Garanzia e Previdenza complementare
  • Fondo di Garanzia e solidarietà contributiva
A tutti i partecipanti verrà data la possibilità di interagire direttamente con il relatore ponendo quesiti in diretta.