Milano
Esame avvocato. Corso teorico-pratico di preparazione alla prova scritta in aula e a distanza

Venerdì 05/04/2019



Il corso approfondisce gli istituti rilevanti ed i temi nevralgici delle materie dell’esame di abilitazione di dicembre (diritto civile e diritto penale sostanziale e processuale, diritto amministrativo), attraverso una rigorosa analisi dei principi generali e delle applicazioni pratiche, evidenziando tutti i possibili collegamenti interdisciplinari e prestando particolare attenzione alla giurisprudenza più attuale.
Per ciascuna materia, saranno previamente evidenziate dai docenti le tecniche di redazione dei pareri, in materia civile e penale, nonché degli atti in tali materie e nel diritto amministrativo.
Seguiranno sessioni durante le quali pareri ed atti saranno guidati dal docente in modo interattivo con i partecipanti, al fine di trasmettere il metodo più efficace per la redazione.
Si vuole preparare il futuro avvocato a familiarizzare con le tecniche di analisi dei sistemi normativi e di redazione dell'atto e del parere, consentendogli di ottenere una preparazione esaustiva e specifica, nonché di acquisire una tecnica di ragionamento e una capacità di sviluppo della scrittura giuridica, elementi imprescindibili per competere con successo nelle prove d’esame.
Le materie sulle quali verterà la prova scritta contengono una vasta gamma di argomenti da approfondire e collegare, ma non mancherà una “lente di ingrandimento” proprio sulle tematiche cruciali di ciascun ramo del diritto che potrebbe essere oggetto di prova scritta.
Il metodo di insegnamento adottato è basato sull'interpretazione dottrinale e giurisprudenziale e sull'effettuazione di prove simulate ed è finalizzato a realizzare la crescita, oltre che del patrimonio di conoscenze, anche delle capacità del
partecipante di analisi sistematica. L’obiettivo è fornire gli strumenti per poter redigere qualsiasi elaborato, anche laddove la traccia non fosse stata oggetto di studio.
Le lezioni sono chiare, mirate, essenziali e affrontano ogni tema in modo conciso, schematico e concreto, centrando il punto di ogni questione oggetto di analisi.
Saranno distribuite dispense contenenti sentenze sugli argomenti trattati a lezione e sui più recenti orientamenti della Corte di cassazione. Al contempo, i partecipanti saranno indirizzati a poter utilizzare i più moderni sistemi di reperimento delle fonti normative e della giurisprudenza, per consentire un aggiornamento veloce e costante.
Oltre alle simulazioni delle prove di esame ed alle esercitazioni (che saranno corrette in maniera personalizzata, con assegnazione di un voto ed esposizione di un giudizio di sintesi), durante le lezioni saranno svolti test di comprensione sulle questioni affrontate.

PROGRAMMA


 Il corso prevede n. 27 incontri suddivisi in lezioni con approccio pratico – all’interno delle quali sono programmate esercitazioni scritte – e simulazioni d’esame, per un totale di oltre 180 ore di formazione così suddivise:
• N. 18 LEZIONI FRONTALI: trattazione di questioni di diritto, discussione di casi pratici e analisi delle varie tipologie di pareri motivati che possono essere assegnati agli esami. Alcune lezioni saranno dedicate esclusivamente alla spiegazione relativa alle tecniche di redazione dei principali e atti e pareri, con focus sulle tematiche che potrebbero costituire le tracce delle prove scritte. Le lezioni sono così strutturate:
n. 6 lezioni di diritto civile stanziale e processuale
n. 4 lezioni di diritto processuale civile
n. 6 lezioni di diritto penale sostanziale e processuale
n. 2 lezioni di diritto amministrativo 
• N. 9 SIMULAZIONI IN AULA sulla redazione dei pareri e degli atti inerenti alle prove d’esame a gruppi di 3 giornate proprio come all’esame, una sorta di “prova generale” degli scritti di dicembre: primo giorno redazione del parere di diritto civile, secondo giorno redazione del parere di diritto penale e il terzo giorno un atto a scelta nelle materie d’esame;
• N. 21 TRACCE DI ATTI E PARERI da svolgere a casa (n. 3 esercitazioni al mese)
Tutte le esercitazioni scritte, sia svolte in aula che a casa saranno oggetto di correzione individuale e personalizzata da parte dei componenti del corpo docente (i docenti selezioneranno casi su questioni nodali e su temi di particolare attualità).