WEBINAR
IL NUOVO CODICE DELLA CRISI DI IMPRESA E DELL’INSOLVENZA

Lunedì 27/09/2021



Le modifiche normative introdotte dal decreto legislativo 12 gennaio 2019 n. 14 “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza” in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155, oltre ad introdurre una riforma di sistema nella materia della crisi dell’impresa e dell’insolvenza, hanno il merito di avere allineato il diritto concorsuale nazionale con la normativa europea, curando una tecnica di elaborazione normativa conforme a modelli “standard” elaborati in sede internazionale, superando un certo isolamento che caratterizzava il sistema italiano della crisi d’impresa.

In quest’ottica sono stati dettati i principi generali e sono state definite alcune nozioni fondamentali nella materia in esame, a cominciare da quella di «crisi» e di «insolvenza».
Le procedure di allerta, da tempo presenti in Francia (procèdures d’alerte) ed in altri stati, costituiscono la vera rivoluzione del C.C.I.I. e si basano sull’obbligo di denunciare ad appositi organismi situazioni di squilibrio patrimoniale dell’impresa e, in particolare, di comunicare i segnali premonitori dell’insolvenza.
In questo contesto, assumono grande rilevanza gli obblighi di segnalazione all’organismo della crisi d’impresa (OCC) da parte di organi societari di controllo, creditori pubblici qualificati, quali Agenzia delle Entrate, Agenzia delle Entrate Riscossione ed Inps, circa il superamento di determinate soglie nei debiti fiscali e contributivi a pena della inefficacia della prelazione che assiste il credito e previo avviso al debitore (art. 15 C.C.I.I.)
Si tratta di un macro-tema nuovo ed importante, perché il sistema riformato è strettamente correlato alla effettiva e corretta funzionalità dei sistemi di allerta, i quali, inseriti nella giusta prospettiva, dovranno essere rivelatori di insolvenza già esistente e non generatori della stessa insolvenza.

Il webinar analizzerà la struttura e la finalità dell’intervento di riforma.

Dopo l’illustrazione di ciascun argomento seguirà un breve confronto con il docente con la possibilità di formulare quesiti. Sono previste alcune pause durante il webinar.

PROGRAMMA


◼ L’allerta e la composizione assistita della crisi
◼ Gli strumenti di regolazione della crisi/insolvenza (accordi in esecuzione di piani attestati; accordi di ristrutturazione dei debiti)
◼ Concordati preventivi con continuità aziendale e liquidativi. Le soluzioni concordate nei gruppi d’impresa
◼ La liquidazione giudiziale
◼ Procedure di composizione delle crisi da sovraindebitamento ed esdebitazione