Milano
Prova digitale

Martedì 07/04/2020



Hotel Galileo - Aula 1
Milano - C.so Europa, 9


Lo sviluppo delle tecnologie informatiche ha permesso di disegnare nuovi scenari nelle attività umane che, in un lasso di tempo molto breve, hanno lasciato il passo a sempre più efficienti implementazioni digitali. Le nuove possibilità di accesso ad Internet con la conseguente acquisizione gratuita delle informazioni e la sempre più ampia condivisione delle stesse, comportano l’insorgere di numerosi rischi legati a un uso improprio di questo strumento. Il mondo delle investigazioni digitali e della digital forensics rappresenta oggi un ambito che richiede una conoscenza delle regole e delle tecniche molto specifica. Il corso esamina le numerose questioni che si pongono nelle fasi di articolazione, ammissione e assunzione della prova informatica: dalle best practices per garantire genuinità ed autenticità al documento informatico, al valore probatorio di chat, pagine web, e-mail, pagine dei social media, alla ripetibilità o meno degli accertamenti aventi ad oggetto materiale informatico nella prospettiva della utilizzabilità/inutilizzabilità in dibattimento. Infine sarà oggetto di attenta analisi l’indagine tramite il c.d. “captatore informatico” ed il conseguente regime di utilizzabilità delle risultanze investigative. L’approccio ai vari temi è di tipo pratico, non disdegnandosi, peraltro, approfondimenti scientifici su nodi che per la peculiarità di prova di cui si tratta appaiono non districati.

PROGRAMMA


Introduzione alla prova digitale  
- I primi interventi normativi  
- L’informatica forense e la prova digitale 
- Il documento informatico nell’ordinamento italiano 
 
La prova digitale in ambito civile  
- Dal documento informatico alla pagina web come prova digitale 
- L’efficacia del documento informatico e le firme elettroniche  
- La validazione temporale del documento informatico  
- Casistica giurisprudenziale 
- Casi e forme dell’acquisizione 
- La produzione in giudizio della prova digitale  
 
La prova digitale in ambito penale  
- Definizione della prova digitale in ambito penale e la legge 48/08 
- Acquisizione della prova digitale “locale”  
- Acquisizione della prova digitale “online”  
- L’acquisizione della prova digitale dalle piattaforme social e dai sistemi di instant messaging  
- L’acquisizione dei dati attraverso l’utilizzo del captatore informatico  
 
La digital forensics e lo standard ISO/IEC 27037:2012  
- Dal documento analogico a quello digitale: autenticità, integrità e non ripudio 
- Il framework ISO/IEC nel complesso: dallo standard 27035 al 30121 
- La digital forensics: computer, mobile e network forensics a confronto 
- Le caratteristiche dei processi attuati durante un'attività di digital forensics: giustificabilità, verificabilità, ripetibilità e riproducibilità 
- Princìpi di digital forensics secondo lo standard ISO/IEC 27037:2012: identificazione, raccolta, acquisizione e conservazione 
- Le caratteristiche della prova digitale: rilevanza, affidabilità e sufficienza