Torre Annunziata
Insolvenze minori e procedure concorsuali

Venerdì 13/03/2020



L’incontro offre la possibilità di acquisire la conoscenza delle disposizioni in tema di Sovraindebitamento, istituto introdotto dalla legge n. 3 del 2012, successivamente modificato con il d.l. n. 179/2012 e poi, e con decorrenza dal prossimo agosto 2020, definitivamente disciplinato dal d.lgs. 12 gennaio 2019 n. 14 (c.d. Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza in attuazione della legge delega del 19 ottobre 2017, n. 155). Verranno analizzate le prassi giudiziarie unitamente ai principali atti difensivi e provvedimenti giurisdizionali, con particolare focus sui problemi ermeneutici ed applicativi che più frequentemente si presentano all’attenzione dell’operatore giuridico, risolti, o parzialmente risolti, dalla Giurisprudenza di merito, dalla Suprema Corte e, di recente, anche dalla Corte Costituzionale (sentenza 29 novembre 2019, n. 245).

PROGRAMMA


Parte teorica 
◼ Profili generali – Il sovraindebitamento nella L. n. 3 del 2012 e nel “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”:cosa cambia 
◼ I presupposti soggettivi ed oggettivi 
◼ adempimenti iniziali e contenuto della proposta  
◼ ruolo e responsabilità dell’OCC 
◼ La presentazione della proposta e del piano 
◼ Il controllo giudiziale nel piano del consumatore (e nel nuovo piano di ristrutturazione dei debiti)  
◼ Il complesso rapporto tra la sospensione dell’espropriazione forzata e la procedura di sovraindebitamento 
◼ La formazione dell’accordo di composizione della crisi, l’omologazione e fase esecutiva  
◼ Il concordato minore nella Riforma del C.C.I.I.  
◼ Inefficacia, annullamento e risoluzione dell’accordo 
◼ La procedura di liquidazione dei beni  
◼ L’esdebitazione nella Legge n. 3/2012 e nel Codice della Crisi 
◼ La disciplina penale 

Parte pratica 
◼ L’esame di alcune fattispecie concrete  
◼ Le strategie difensive – gli errori da evitare     
◼ Le principali sentenze dei Giudici di merito, della Suprema Corte ed il recente intervento della Corte Costituzionale (sentenza 29 novembre 2019, n. 245).