Milano
Corso di preparazione al Concorso Referendario T.A.R.

Lunedì 01/04/2019



Il concorso per Referendario T.A.R. consta di quattro prove scritte: tre temi e una prova pratica sulle seguenti materie: Diritto privato, Diritto amministrativo, Scienza delle finanze e Diritto finanziario, Diritto amministrativo (prova pratica).
Il corso approfondisce i temi più attuali e maggiormente dibattuti nelle materie oggetto del concorso, attraverso un’analisi ragionata della giurisprudenza, della dottrina più autorevole e delle numerose riforme legislative intervenute, evidenziando tutti i possibili collegamenti interdisciplinari.
Particolare attenzione verrà dedicata alle tecniche di redazione con focus sulla stesura della sentenza, attraverso molteplici prove simulate sia in aula che a casa.
Il metodo di insegnamento si prefigge di stimolare il ragionamento e l’elaborazione critica, elementi imprescindibili per competere con successo nelle prove del concorso, dotando il partecipante degli strumenti per poter redigere qualsiasi elaborato, anche laddove la traccia non fosse stata oggetto di specifica analisi.
Il corso è strutturato in lezioni teorico-pratiche ed esercitazioni scritte inerenti alle prove concorsuali.
Per ciascuna esercitazione, sia svolta in aula che a casa, sarà fornita la correzione individuale e personalizzata da parte dei componenti del corpo docente.
I docenti selezioneranno casi su questioni nodali e sui temi che hanno una maggiore probabilità di essere oggetto delle prove concorsuali.

PROGRAMMA


STRUTTURA DEL CORSO
• n. 11 lezioni frontali nelle materie concorsuali (diritto privato; diritto amministrativo sostanziale e processuale; diritto tributario, scienza delle finanze e diritto finanziario)
• n. 4 simulazioni concorsuali da svolgere in aula 
• n. 8 tracce da sviluppare a casa 

Le lezioni sono così impostate: trattazione di questioni di diritto, discussione di casi pratici e approfondimento delle varie tipologie di argomenti che possono essere assegnati al concorso. 
Alcune lezioni saranno dedicate esclusivamente alle tecniche di redazione, attraverso l’esame di casi specifici e di ipotetiche tracce inerenti delle prove scritte: il Docente darà indicazioni su come l’elaborato deve essere svolto, guidando il corsista nella redazione, fornendo la soluzione e analizzando la normativa e la giurisprudenza collegate alla fattispecie oggetto di analisi. 
In questo modo i corsisti potranno immediatamente confrontarsi con l’Esperto sullo schema logico-argomentativo del compito e della sentenza.

Materiali di supporto 
I partecipanti, sia in aula che a distanza, avranno a disposizione sul sito www.corsomagistraturagiuffre.it (consultabile mediante apposite credenziali di accesso comunicate all'inizio del corso) un ricco materiale, attentamente selezionato, contenente tutti gli approfondimenti tematici, composto da giurisprudenza e dottrina; file audio delle lezioni, tracce dei temi da sviluppare a casa; schemi di elaborati svolti, indispensabili strumenti di supporto per la preparazione generale e per la redazione dei temi.
La preparazione del concorso, tuttavia, non può prescindere dallo studio dei manuali di riferimento. Le lezioni forniscono, infatti, una preparazione sistematica a supporto dello studio personale e hanno il preciso scopo di chiarire, sintetizzare e integrare lo studio sui manuali alla luce delle novità normative e giurisprudenziali.