Milano
L'eccessiva morbilità e l'abuso dei permessi ai sensi della L. n. 104/1992

Lunedì 17/06/2019



Hotel Brunelleschi - Aula 2
Milano - Via Flavio Baracchini 12


L’incontro, muovendo dalla trattazione della disciplina della fruizione dei permessi, come regolati dalla Legge n. 104/1992, analizza le ipotesi di assenteismo tattico e di eccessiva o strategica morbilità unitamente alle effettive conseguenze sul rapporto di lavoro nelle quali rientrano anche le casistiche di licenziamento.
Saranno, pertanto, oggetto di analisi le diverse condotte distorsive e le rispettive conseguenze penali e disciplinari successive ai controlli difensivi finalizzati all’accertamento delle condotte illecite ed abusive.
I partecipanti, a seguito di un confronto costruttivo in aula sulle casistiche più ricorrenti, potranno acquisire le indicazioni pratiche e gli strumenti operativi corredati dalle possibili soluzioni.

PROGRAMMA


- Il ruolo del collocamento obbligatorio nella disciplina del rapporto di lavoro: dal divieto di discriminazione agli obblighi di inserimento
- I limiti della disciplina in materia di gestione del rapporto di lavoro con il personale disabile: limitazioni all’esercizio dello jus variandi e obblighi specifici in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro. Il ruolo delle Commissioni
- La gestione delle malattie e delle assenze nell’ambito del rapporto di lavoro: principi generali e implicazioni pratiche
- La gestione della maternità e paternità (il prolungamento del congedo per la disabilità del minore; la malattia del figlio; l’esercizio del potere disciplinare e di recesso in presenza di disabilità)
- Inquadramento, mansioni ed esercizio dello jus variandi e del potere di trasferimento in presenza di disabilità ovvero di fruizione dei permessi L. n. 104/92 per un familiare
- Gli obblighi del lavoratore nella fruizione dei permessi: implicazioni pratiche (contrattuali e amministrative) e conseguenze penali e disciplinari
- Le forme di abuso nella fruizione dei permessi: le fattispecie in frode alla legge e le conseguenze dal punto di vista contrattuale, amministrativo e previdenziale
- I controlli difensivi e le modalità di accertamento delle condotte illecite e abusive: le conseguenze sul rapporto di lavoro
- I trend evolutivi della materia: come la nuova organizzazione del lavoro per obiettivi (smart working) e potrà concorrere a ridurre l’assenteismo