Milano
Danno patrimoniale e non patrimoniale

Giovedì 03/10/2019



Hotel Brunelleschi - Aula 1
Milano - Via Flavio Baracchini 12


Il corso esamina, in chiave pratica, i criteri risarcitori del danno non patrimoniale e patrimoniale alla luce dei differenti e, a volte, contrastanti orientamenti emersi nella stessa giurisprudenza di legittimità, illustrando minuziosamente gli atti prodromici, nonché le modalità di esposizione e discussione delle domande ed eccezioni nelle fasi salienti del processo civile di cognizione.
In tale ottica ci si soffermerà sulla tecnica di redazione degli atti, con particolare attenzione alla corretta formulazione della domanda risarcitoria, alla prospettazione e valutazione delle prove in riferimento ai danni risarcibili, per offrire al professionista gli strumenti atti ad argomentare in modo chiaro ed efficace, semplice e rigoroso durante il giudizio.
Particolare attenzione verrà riservata alla consulenza tecnica di ufficio, alla corretta individuazione del quesito, alla possibilità di richiedere al CTU anche una valutazione dei pregiudizi morali ed esistenziali.

PROGRAMMA


Tecnica di redazione dell’atto di citazione

La comparsa di risposta

Le prove

Danno non patrimoniale

Il danno patrimoniale

Danni patrimoniale da morte

Danno da perdita di chance patrimoniale