Roma
Responsabilità da prodotto difettoso e azione di classe

Giovedì 20/06/2019



Il corso offre una disamina approfondita su una delle tematiche più attuali e dibattute della tutela del consumatore con un focus particolareggiato sulla giurisprudenza e la dottrina in materia.
Un ruolo centrale del corso è rivestito dagli aspetti processuali, con particolare attenzione alla legittimazione passiva ed ai mezzi di prova, per quanto concerne le azioni individuali, ed al rapporto tra la disciplina del risarcimento del danno da prodotto difettoso e l'azione di classe dopo la riforma di cui alla Legge 12 aprile 2019 n. 31.

PROGRAMMA


- La responsabilità per danni da prodotto difettoso
- La responsabilità del produttore nella giurisprudenza e nella dottrina precedente al d.P.R. 224/1988
- La responsabilità extracontrattuale oggettiva del produttore
- Ambito soggettivo ed oggettivo di applicazione della disciplina
- Il produttore
- Il fornitore
- La responsabilità del fornitore
- La “richiesta” di indicazione dei dati del produttore
- Le conseguenze processuali della mancata “richiesta” stragiudiziale
- L’estromissione dal processo del fornitore
- Il consumatore ed il soggetto “danneggiato”
- Peculiarità dello status di consumatore
- Lo status giuridico di “danneggiato” e di consumatore
- La definizione di prodotto difettoso
- I difetti del prodotto
- I criteri di individuazione della difettosità del prodotto.
- La prova del danno
- L’esclusione della responsabilità ex art. 118 cod. cons.
- Il concorso di colpa del danneggiato
- Il danno risarcibile
- La prescrizione e la decadenza del diritto al risarcimento del danno da prodotto difettoso
- Le clausole di esonero della responsabilità
- La clausola di esonero della responsabilità e la disciplina delle clausole abusive nei contratti dei consumatori
- La nuova azione di classe dopo la riforma della L31/2019: legittimazione attive e passiva, ambito di applicazione, ratio
- Forma e ammissibilità della domanda, giudizio di merito, procedura di adesione e impugnazioni