Como
Speciale Riforma Crisi di impresa. Liquidazione giudiziale, esdebitazione, assetti organizzativi e gruppi di imprese

Lunedì 07/10/2019



Como - Palace Hotel
Como - Lungo Lario Trieste, 16


Il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (D.Lgs. n. 14/2019) si appresta a diventare il riferimento fondamentale delle procedure concorsuali.
L’incontro costituisce un momento di analisi e confronto su alcune rilevanti fattispecie previste dal nuovo provvedimento legislativo.
Tutte le tematiche saranno affrontate ricorrendo ad un taglio fortemente operativo e critico, con particolare riguardo agli effetti che deriveranno dalle prime applicazioni di questa riforma, evidenziando un approccio alla gestione d’impresa più strutturato, organizzato, pianificato e controllato.
La comparazione tra vecchi e nuovi scenari costituirà per l’aula l’occasione per arrivare già pronti quando il cambiamento sarà in atto.

PROGRAMMA


L’EVOLUZIONE DEL FALLIMENTO: I PRINCIPI DELLA LIQUIDAZIONE GIUDIZIALE
La funzione liquidatoria della procedura
L’istruttoria
L’apertura della procedura
Gli organi della liquidazione
Modalità di apprensione dell'attivo
Domande di ammissione
Accertamento del passivo
Effetti della liquidazione giudiziale sugli atti pregiudizievoli ai creditori. Il calcolo del periodo sospetto
Effetti della liquidazione giudiziale sui rapporti giuridici pendenti
Preliminare di vendita immobiliare
Contratti ad esecuzione continuata o periodica
Affitto di azienda
I rapporti di lavoro subordinato
L'esercizio provvisorio dell'impresa
Il rendiconto del curatore
La chiusura della procedura
Il concordato nella liquidazione giudiziale

LIQUIDAZIONE CONTROLLATA DEL SOVRAINDEBITAMENTO ED ESDEBITAZIONE
La liquidazione controllata del sovraindebitato
La esdebitazione: condizioni e procedimento
La esdebitazione del sovraindebitato
Piano di ristrutturazione dei debiti del consumatore
Concordato minore
Nomina dell’attestatore
L’Organismo di composizione della crisi
Le procedure «familiari»
Contratti di finanziamento, trattamento di fine rapporto, pensione, prestito su pegno
Il creditore che ha colpevolmente determinato o aggravato la situazione di indebitamento

ASSETTI ORGANIZZATIVI E RESPONSABILITA’
I nuovi assetti organizzativi
I criteri di calcolo del danno
La responsabilità degli organi sociali

LA CRISI DEI GRUPPI DI IMPRESE
Le procedure di regolazione della crisi o dell’insolvenza concorsuali appartenenti ad un Gruppo
Le problematiche dei rapporti finanziari infragruppo