Roma
La liquidazione giudiziale e la funzione di curatore. Dalla relazione iniziale alla chiusura della procedura

Martedì 26/03/2019



Conference Center Sala di Rienzo - Sala Meeting
Roma - Piazza Cola di Rienzo 80/a


La materia concorsuale negli ultimi anni è stata investita da un crescendo di modifiche che hanno dato vita a nuove opportunità di legge, al fine di adeguare gli strumenti normativi di gestione della crisi di impresa alle attuali realtà economiche. Ma si attendono ancora nuovi scenari alla luce della legge delega di riforma e della conseguente disciplina che deriverà dai decreti attuativi di recepimento in fase di definizione.
Il Corso pone una lente di ingrandimento sui passaggi salienti della procedura di liquidazione giudiziale, a partire dai primi adempimenti del curatore sino alla chiusura della procedura, analizzando presupposti normativi, ruoli e responsabilità dei
soggetti coinvolti unitamente ai profili gestionali e tecnici.
La trattazione dei contenuti dell’incontro sarà condotta attraverso un parallelismo tra il dato normativo attuale e la nuova disciplina derivante dalla riforma.
Si terrà, quindi, conto delle prassi vigenti dalle quali non si potrà prescindere sino all’entrata in vigore, prevista nel 2020,della riforma, cercando di proporre un’interpretazione evolutiva delle stesse scandendo il futuro passaggio dal vecchio al nuovo
scenario.

PROGRAMMA


IL CURATORE: NOMINA E PRIMI ADEMPIMENTI
• Requisiti per la nomina, accettazione e natura dell’incarico
• Incompatibilità, conflitto di interessi, sostituzione e revoca
• Primi adempimenti e redazione dell’inventario
• Gestione della procedura
• Rapporti con gli altri organi della procedura
• Gli atti del curatore: autorizzazioni e reclami
• Relazione al giudice delegato e prospetti informativi
• Adempimenti fiscali del curatore
• Compenso del curatore

L’ACCERTAMENTO DEL PASSIVO
• Domanda di ammissione ed effetti della domanda
• Progetto di stato passivo e udienza di discussione
• Domande di rivendica e restituzione
• Insinuazioni tardive di credito
• Impugnazioni: atto introduttivo: forma termini e contenuto, effetti devolutivi, costituzione in giudizio delle parti, decisione, ricorso per cassazione, revocazione

LA REALIZZAZIONE E LIQUIDAZIONE DELL’ATTIVO
• Rapporti pendenti
• Programma di liquidazione: contenuto obbligatorio ed eventuale
• Esercizio provvisorio dell’impresa, affitto di azienda e cessione di azienda
• Atti esecutivi del programma procedure competitive e ruolo del Giudice Delegato
• Azioni risarcitorie, recuperatorie e revocatorie
• la intempestiva presentazione del programma di liquidazione, la ingiustificata eccessiva durata della liquidazione e le ripercussioni sull’incarico di curatore

RENDICONTO, RIPARTIZIONE DELL’ATTIVO, CHIUSURA DELLA PROCEDURA E CONCORDATO NELLA LIQUIDAZIONE GIUDIZIALE
• Procedimento di ripartizione
• Ripartizioni parziali e accantonamenti
• Ripartizione finale
• La chiusura “anticipata”
• Riapertura della procedura ed effetti 
• Approvazione, omologazione, esecuzione, risoluzione e annullamento del concordato nella liquidazione giudiziale